Il premio nasce nel 2003 per diffondere l’amore per la vita e la cultura del sorriso che animava ogni ambito della vita quotidiana della pediatra Maria Pia Raponi prematuramente scomparsa. Con l’acronimo P.I.A., che dà il titolo al PREMIO, il centro INSIEME 2000 propone ai bambini, ALLEGRAMENTE, la scoperta di momenti divertenti. “UN SORRISO AIUTA A VIVERE” è il concorso che la nostra associazione organizza ogni anno con la collaborazione della famiglia della dottoressa Maria Pia Raponi e che coinvolge gli alunni delle scuole elementari e medie.

I lavori di prosa, poesia, fumetti, produzioni multimediali, fotografie e disegni, relativi al tema assegnato, vengono classificati da una giuria di esperti. La premiazione del concorso si svolge nella palestra della scuola di Anitrella con la contestuale esposizione di tutti i lavori pervenuti. Per alcuni anni fu pubblicato un giornalino, con i lavori premiati che veniva regalato alle scuole partecipanti; negli anni più recenti si è scelto di abbandonare la forma cartacea, optando per il DVD.

LA PRIMA EDIZIONE

mariapiaraponi

Maria Pia Raponi, Monte San Giovanni Campano 28 Maggio 1951- Roma 19 Dicembre 2001 A quattro anni manifesta il desiderio di diventare medico.

Frequenta la scuola Elementare e di Anatrella, prosegue gli studi al Liceo Classico di Sora.

In questi anni affiora l’insofferenza dovuta alla progressiva presa di coscienza del suo stato di salute che, da sempre, le ha imposto privazioni; ma prevale la sua gioia di Vivere; contagiosa, come raccontano gli amici; ogni contatto nella vita quotidiana diventa motivo di allegria.

Compiuti gli studi liceali si iscrive alla Facoltà di Medicina presso “La Sapienza”. Si laurea nel 1980, prima donna medico nel Comune di Monte San Giovanni Campano. Con la specializzazione in Pediatria ottiene la Convenzione Pediatrica nella Provincia di Frosinone.

Nel 1988 trasferisce la sua attività a Roma e nel 1991 sposa il collega, medico pediatra, dott. Mario Vela. Vive la sua vocazione di medico con competenza professionale e con la sua indole ironica, misura e sottile, trasmette il suo amore per la vita.

Notizie sul Premio PIA